La missione UNIFIL è nata nel 1978, per decisione del’ONU, per mantenere la pace e la sicurezza del confine tra Israele e Libano e assistere il governo libanese nel mantenere la sua effettiva influenza nell’area a sud del fiume Litani. Dopo la guerra dell’estate 2006 il numero di forze del contingente è stato potenziato e la missione è stata messa sotto comando italiano. Circa 2500 soldati italiani prendono parte alla missione, con il compito principale di vigilare sull’area e di aiutare la popolazione nella ricostruzione.
UNIFIL was created by ONU Security Council in 1978 to confirm Israeli withdrawal from Lebanon, restore international peace and security and assist the Lebanese Government in restoring its effective authority in the area. After the July/August 2006 war the forces were enhanced and since then the mission is under Italian command. About 2500 soldiers from the Italian army are displaced in the area south of Litani river with the main duty to monitor the border with Israeli and help population with humanitarian issues and reconstruction.