In Sardegna l’economia è prevalentemente basata su agricoltura, turismo e allevamento. Vi si trovano però altre attività, alcune delle quali risalenti al passato. L’estrazione del carbone, nonostante la sua drastica caduta in seguito al periodo di massimo splendore del diciannovesimo secolo, sta ora sviluppando, nella miniera di Nuraxi Figus, nuove tecniche di estrazione e stoccaccio della CO2 all’avanguardia con il protocollo di Kyoto. Il Sale delle saline Atisale e Contivecchi viene esportato in tutta Europa. La centrale termoelettrica ad olio vegetale di Ottana è un ottimo esperimento di produzione di energia dalle biomasse. Infine la miniera d’oro di Furtei, aperta 15 anni fa da un gruppo di australiani, è l’unica miniera d’oro in Italia.
Industry in Sardinia is mainly based on agriculture and breeding but other aspects, some of them tracing from the past, are very peculiar. Coal mining, despite his drastic fall after 19th century peak, is now developing new extraction techniques in the Nuraxi Figus mine, at the leading edge with Kyoto protocol for co2 emissions. Marine salt produced in Atisale and Contivecchi mine is exported all around Europe. The Ottana thermoelectric power station, fueled with vegetable oil, is a good experiment of biomass energy. Furtei gold mine, started about 15 years ago by Australians, is the only gold mine in Italy.